Anziani: importante assumere più proteine di qualità

Anziani: importante assumere più proteine di qualità

Secondo un’analisi pubblicata su Frontiers in Nutrition le raccomandazioni attuali per l’assunzione di proteine ​​giornaliere potrebbero non essere sufficienti per gli anziani e gli adulti “critici”.

I ricercatori della McMaster University in Canada hanno infatti rilevato che la RDA (dose giornaliera consigliata) sulle etichette nutrizionali era basata su linee guida fissate nel 1968.

Le considerazioni

Gli esperti hanno inoltre sottolineato che nel 2003 la RDA per l’assunzione di proteine è stata fissata a circa 0.80 grammi per chilogrammo di peso corporeo. Ma, in particolare tra gli adulti più anziani e quelli che hanno situazioni critiche, “0,8 grammi per kg al giorno non sono abbastanza“, ha detto il ricercatore Stuart Phillips.

Secondo Phillips, la qualità delle proteine ​​dovrebbe essere presa in considerazione durante la creazione di linee guida RDA e la definizione di raccomandazioni per integratori proteici.

L’importanza della leucina per gli anziani

Il ricercatore ha inoltre sottolineato la necessità di concentrarsi maggiormente su un amminoacido essenziale chiamato leucina. Philips ha dichiarato che la popolazione anziana richiede una maggiore assunzione di leucina per costruire proteine ​​muscolari. Le proteine ​​presenti nel latte sono fonti eccellenti di leucina, ha aggiunto il ricercatore. Secondo Philips, una maggior assunzione di proteine può quindi favorire specificamente gli adulti più anziani e “critici”.

Lo studio ed il risultato

Un piccolo studio pubblicato sull’American Journal of Physiology ha rivelato che gli adulti di età superiore ai 50 anni possono dover raddoppiare il loro consumo di proteine ​​per migliorare la loro salute generale. Nell’ambito dello studio, un team di ricercatori dell’Università dell’ Arkansas ha esaminato 20 adulti di mezza età e anziani sani.

Lo studio ha rivelato che i partecipanti che hanno raddoppiato la loro assunzione giornaliera di proteine ​​hanno mostrato significativi aumenti nella sintesi delle proteine ​​muscolari e miglioramenti significativi nel bilancio proteico netto.

L’importanza delle proteine ad ogni pasto

Un altro studio condotto dai ricercatori dell’Università di Stirling in Scozia ha evidenziato che i soggetti di età superiore ai 65 anni possono avere bisogno di consumare dal 50 al 90 per cento di proteine in più ​​ad ogni pasto, al fine di prevenire la sarcopenia – una condizione caratterizzata da una graduale perdita di massa muscolare. “Quello che può essere adeguato per un adulto sano e giovane non può avere lo stesso effetto negli anziani, e anzi sembra che siano necessarie apporti maggiori di proteine in una persona anziana per costruire muscoli o proteggere i tessuti muscolari esistenti.​​”, ha detto in The Scotsman , nutrizionista di Edimburgo, Emma Conroy.

Fonti:

http://www.upi.com/Elderly-may-need-more-than-recommended-daily-protein/1351495547688/

http://health.usnews.com/health-news/health-wellness/articles/2015/02/13/older-adults-double-your-protein-intake-for-better-health

http://www.scotsman.com/news/oaps-need-double-the-protein-of-young-adults-people-1-4107304

http://ajpendo.physiology.org/content/308/1/E21

http://www.scotsman.com/news/oaps-need-double-the-protein-of-young-adults-people-1-4107304

http://journal.frontiersin.org/article/10.3389/fnut.2017.00013/full

 

The following two tabs change content below.

Redazione Sanifutura

Redazione