La dieta mediterranea può essere una valida alleata contro il reflusso?

La dieta mediterranea può essere una valida alleata contro il reflusso?

Una dieta mediterranea ricca di cereali integrali e verdure può essere efficace come un farmaco per il trattamento del reflusso, e può agire addirittura meglio.

Ecco ciò che è emerso da uno studio pubblicato sulla rivista JAMA Otolaryngology Chirurgia effettuato dai ricercatori del Northwell Health’s Feinstein Institute for Medical Research e del New York Medical College.

Il reflusso gastroesofageo

Questa malattia si verifica quando i succhi gastrici vengono in contatto con la parete dell’esofago, provocando bruciore dietro lo sterno e rigurgito acido.

Il reflusso laringofaringeo

Un’altra malattia del reflusso è quella laringofaringeo: si tratta di una patologia poco conosciuta e difficile da diagnosticare, che se curata non causa problemi di rilievo ma senza il trattamento adeguato può rivelarsi una patologia seria, pericolosa per le vie aeree. Consiste in un reflusso retrogrado dei succhi gastrici che dallo stomaco risalgono attraverso l’esofago e arrivano alla faringe e alla laringe, le prime vie aeree superiori.

I sintomi del reflusso

I sintomi sono fastidiosi: vanno dal bruciore alla bocca dello stomaco al rigurgito del bolo alimentare  (ovvero percezione di liquido amaro o acido in bocca) nelle due ore successive al pasto.

La ricerca

I ricercatori hanno analizzato i dati di 184 persone con reflusso laringo-faringeo: 85 di loro è stato sottoposto ad un trattamento standard per contrastare i sintomi, i restanti 99 hanno invece seguito una dieta mediterranea, oltre alle precauzioni contro il reflusso e un’acqua alcalina, con un ph alto.

I risultati

Dopo controlli semestrali è emerso che il 62,6% dei pazienti trattati con una dieta mediterranea e acqua alcalina ha registrato una riduzione di sei punti nel loro indice di reflusso (RSI – una misura per la gravità dei sintomi di reflusso), rispetto alla riduzione del 54,1% dei pazienti che hanno assunto un trattamento standard.

Anche se questa ricerca si è concentrata solo su quelli con reflusso laringofaringeo, questo stesso regime di dieta ha implicazioni per aiutare i pazienti con reflusso acido gastroesofageo.

Le considerazioni

L’autore principale dello studio, Craig H. Zalvan, afferma: “Anche se efficace in alcuni pazienti  il farmaco non potrebbe essere l’unico metodo per curare il reflusso. Ho fatto ricerche e, vedendo che molti studi utilizzano diete vegetali per trattare i pazienti per molte altre malattie croniche, ho deciso di sviluppare un regime di dieta per curare i miei pazienti con reflusso laringofaringeo. I risultati che abbiamo trovato mostrano che stiamo andando verso il trattamento del reflusso senza farmaci“.

I consigli alimentari

La dieta suggerita dal dottor Zalvan è mediterranea ricca di cereali integrali che consiste principalmente in frutta, verdura, grano e noci.

Bisogna poi evitare caffè, tè, cioccolato, soda, alimenti grassi e fritti, cibi piccanti, alimenti grassi e alcool.

Prudenza infine rispetto ai consumi di latticini, formaggi, uova, carni (bianche e rosse) e pesce.

Nel futuro

Zalvan conclude affermando che lui e il suo team sono impegnati a sviluppare nuove strategie per beneficiare i pazienti in un modo da influenzare positivamente la pratica medica a livello mondiale.

Per approfondire come gli alimenti spesso siano alleati più efficaci di alcuni medicinali leggi anche questo articolo “Il cibo può essere più efficace di alcuni medicinali?”.

 

 

Fonti:

https://www.northwell.edu/about/news/press-releases/mediterranean-style-diet-may-eliminate-need-reflux-medications

http://jamanetwork.com/journals/jamaotolaryngology/fullarticle/2652893

 

The following two tabs change content below.

Redazione Sanifutura

Redazione