fbpx
Tecnologia e ambiente

Baobab, un albero maestoso dalle proprietà straordinarie

Il baobab è un albero presente in 8 specie differenti in Africa e in Australia. Necessita di un clima caldo e umido e un terreno argilloso e sabbioso. Il nome scientifico è Adansonia digitata, della famiglia delle Bombacaceae e può raggiungere anche i 20 metri di altezza con un diametro di oltre 10 metri.

Il baobab è simbolo nazionale del Madagascar ed è uno degli alberi più longevi al mondo, può vivere oltre 500 anni. E’ un simbolo di fertilità e di lunga vita, chiamato anche “albero della vita”. E’ un albero in grado di offrire cibo e riparo a un intero villaggio e ha proprietà benefiche per la nostra salute.

Del baobab non si butta via niente, tutte le parti vengono utilizzate: radici, corteccia, scorza e polpa del frutto, semi, foglie. I suoi grandi frutti sono di forma ovoidale o oblungo-cilindrici composti da un epicarpo legnoso ed un endocarpo costituito da una polpa divisa in più spicchi in cui sono contenuti i semi. Il baobab riesce a trattenere nel suo tronco più di centomila litri di acqua per far fronte ai periodi di siccità e durante queste stagioni è in grado di arrestare la propria attività vitale.

Le proprietà del baobab

La polpa del frutto e le foglie sono ricche di proprietà benefiche e vengono utilizzate come alimento e come rimedio naturale. Ha proprietà antisettiche, antibatteriche e anti-invecchiamento

Il frutto del baobab è fonte di vitamina C (6 volte il contenuto delle arance) e B, tutti gli aminoacidi essenziali, acidi grassi polinsaturi, ferro, rame e fibre. Il suo potere antiossidante permette di riparare i danni alle cellule, di disinnescare i processi degenerativi e d’invecchiamento. Costituito in prevalenza da amido, un carboidrato complesso, fornisce un moderato apporto calorico senza innescare picchi glicemici.

Le foglie vengono mangiate crude come verdura ed essiccate utilizzate in tisane e decotti contro disturbi gastrointestinali con azione antinfiammatoria. Anche i semi, che sono edibili dopo tostatura, vengono mangiati per il loro gradevolissimo sapore.

La polvere di baobab

Una volta essiccata, la polpa del frutto del baobab viene frantumata fino ad ottenere una farina, utilizzata come tale o come integratore alimentare. La polvere di baobab è in grado di supportare efficacemente il sistema immunitario nei confronti di microrganismi patogeni. Si conferma anche come un prezioso supporto per il sistema respiratorio. 

Grazie al suo potere depurativo e detox naturale consente di depurare l’intestino da scorie e tossine migliorandone la funzionalità. Ha una funzione epatoprotettiva e depurativa anche a livello epatico. E’ un valido aiuto per il controllo del peso e con il suo notevole contenuto di fibre ottimizza il processo di digestione e assimilazione eliminando il surplus lipidico responsabile degli aumenti ponderali. La polvere dell’albero della vita aumenta il senso di sazietà, riduce l’appetito e mantiene l’insulina a livelli bassi. E’ considerato un “superfood”.

Pubblicità

Integratore naturale per l’intestino

Vediamo un po’ più nello specifico le funzioni positive del baobab sull’intestino. Partiamo dalle fibre che sono in parte polisaccaridi solubili e digeribili e in parte insolubili e non digeribili. 

Le prime sono ricche di mucillagini in grado di fungere da prebiotico e di riequilibrare la microflora intestinale stimolando la crescita dei lattobacilli. Le seconde attraversano il tratto intestinale ripulendolo da scorie e tossine e favorendo il movimento coordinato della muscolatura liscia.

La vitamina C e gli altri nutrienti antiossidanti prevengono le infiammazioni della mucosa intestinale favorendo l’assorbimento dei nutrienti e il sostegno del sistema immunitario.

Integratore per le difese immunitarie

La polvere di baobab (ricchissima di fibre, sali minerali, vitamina C), è un potente immunostimolante e immunoprotettore ed è un vero e proprio ricostituente naturale. E’ in grado di potenziare la funzione degli anticorpi per combattere problemi intestinali, respiratori, febbre e disturbi invernali come il raffreddore. E’ una sorta di “vaccino naturale”, una cura da ripetere ad ogni cambio di stagione.

Integratore antiaging

Il frutto di baobab ha dimostrato di possedere spiccate proprietà antiossidanti a beneficio della pelle e non solo. E’ noto che gli antiossidanti hanno la capacità di neutralizzare i radicali liberi (ROS), atomi e molecole instabili che possono causare danni a livello cellulare, aumentando il rischio di malattie degenerative e di altri segni di invecchiamento.

La presenza di un’alta concentrazione di vitamina C ha anche un’azione antiaging aiutando il nostro corpo a formare collagene ed elastina, due proteine strutturali che conferiscono sostegno ed elasticità alla pelle.

Proprietà e uso dell’olio di baobab

Dai semi di baobab si ricava un olio ricco di proprietà benefiche. Viene usato esternamente come alleato della pelle e dei capelli come antiossidante, levigante, rinforzante ed emolliente.

Olio di baobab per la pelle

E’ in grado di nutrire in profondità la pelle e proteggerla dagli agenti atmosferici. Si usa per la pelle impura, per chi soffre di acne, di psoriasi o per le smagliature in fase iniziale, ma anche per scottature, arrossamenti e irritazioni e massaggi con olio vettore (jojoba,sesamo,mandorle dolci)

Olio di baobab per i capelli

E’ perfetto per donare vigore e salute nutrendo i capelli sfibrati e con tendenza a spezzarsi, proteggendo dal freddo, dall’inquinamento, dal cloro e dalla salsedine. Può essere usato come maschera idratante o come balsamo per capelli morbidi e setosi.

Uso interno dell’olio di baobab

Come tutti gli oli essenziali puri e spremuti a freddo può essere utilizzato per via orale per riequilibrare l’intestino incrementando le difese e la forza dell’organismo. Sempre molta attenzione agli oli essenziali usati internamente perché sono molto potenti.

Fonti:

E.Voltolina, “Baobab, il gigante buono”, Aessere

Con un Master Reiki si dedica con passione ed amore alla diffusione e alla pratica della meravigliosa Arte del massaggio facciale giapponese, denominato KOBIDO.

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

0 Condivisioni