Il massaggio Kobido

0
588 views
Massaggio Kobido

Kobido, ovvero, antica via della bellezza.

La sua nascita si fa risalire al 1472, in seguito ad una richiesta specifica dell’imperatrice dell’epoca ai maestri AnMa (antica e tradizionale disciplina giapponese). Chiese loro una terapia  che le mantenesse inalterata nel tempo la sua bellezza. Questi crearono il Kobido, un trattamento unico nel suo genere che, utilizzando i concetti e le manualità dell’AnMa va a lavorare a  livello fisico- energetico-emozionale. E’ concepito per dare benessere, vigore e armonia alla propria energia vitale, per migliorare la condizione  di salute naturale della pelle e per esaltare la bellezza del viso.

Questo antico rituale richiede una grande abilità ed è totalmente manuale, viene eseguito  con movimenti precisi ed armonici, tramite una rapida sequenza di percussioni, sfioramenti, toccate ritmiche, manovre di linfodrenaggio e di digitopressione.

Viene eseguito su decollètè, collo, viso e testa. Stimola il sistema nervoso, riattiva il sistema circolatorio e linfatico, rinforza e rassoda le fasce muscolari profonde, migliora l’idratazione, l’elasticità e la tonicità della pelle del viso  e del collo. Previene e riduce le rughe e i cedimenti cutanei.

Gli effetti sono immediati fin dal primo trattamento ed elimina i segni dello stress dal viso. E’ adatto ad ogni tipo di pelle , indicato sia per le donne che per gli uomini, a qualsiasi età e tipo di pelle, non ha alcuna controindicazione. Il trattamento ha una durata di circa 60 minuti, si pratica sul lettino in un ambiente tranquillo e rilassante con luce soffusa e musica appropriata. Quello che si sperimenta infatti è un piacevolissimo senso di leggerezza, di rilassamento tanto da portare molto spesso in uno stato di sonno leggero.

Per quanto mi riguarda è stato un dono apprendere questa meravigliosa e antica arte. Un dono che cerco di trasmettere ogni volta che pratico o insegno. Alle mie allieve ed allievi dico sempre di danzare con le loro mani, con le loro dita quando praticano, si perché è una danza , tanti piccoli e precisi movimenti diventano un movimento unico , un’onda, nella quale l’energia di chi pratica e di chi riceve fluisce  in modo naturale tanto da creare  uno stato rilassante e profondo dove  si può scivolare in un sonno leggero. 

E’ un rito:  i movimenti sono così precisi, perfetti e non casuali, da diventare un vero e proprio rituale,  una meditazione eseguito in presenza, dedizione ed amore.


The following two tabs change content below.
Barbara Rossi

Barbara Rossi

Con un Master Reiki si dedica con passione ed amore alla diffusione e alla pratica della meravigliosa Arte del massaggio facciale giapponese, denominato KOBIDO. barbara.kobido@gmail.com.
Barbara Rossi

Ultimi post di Barbara Rossi (vedi tutti)

79 Condivisioni