Che coppia siete? Lo svela la posizione in cui dormite

0
1.235 views
Che coppia siete? Lo svela la posizione in cui dormite

A cucchiaio, faccia a faccia o sui lati opposti del letto? Uno studio rivela le posizioni più comuni in cui dormono le coppie.

Se anche tu dormi con la schiena rivolta a quella del tuo compagno, senza toccarlo, sappi allora che non sei il solo.

La posizione della “libertà” (schiena verso schiena senza contatto ma con un po’ di spazio tra la coppia) è infatti una delle più comuni fra le coppie, scelta con regolarità dal 27% di quelle coinvolte in un studio britannico del 2012, firmato dalla psicologa delle coppie Corinne Sweet. Ma non basta: secondo l’esperta questa posizione indicherebbe «che la coppia è legata e sicura». Corinne Sweet è infatti convinta che le posizioni del sonno siano una spia dello stato di salute di una relazione.

Schiena contro schiena

Dalla ricerca condotta dalla Sweet emerge che anche dormire schiena contro schiena a contatto con il partner (lo fa il 23% delle coppie analizzate) è spesso spia di romanticismo. Questa posizione sta ad indicare che «che entrambi sono rilassati e a loro agio l’uno con l’altro. Una scelta comune soprattutto nelle relazioni appena nate».

Il cucchiaio

Il “cucchiaio”, la posizione amorosa più classica e famosa in cui i due dormono accoccolati, schiena contro pancia e abbracciati, è tuttavia adottata soltanto da un una coppia su cinque. «È una posizione tradizionale e dimostra una dinamica in cui uno dei due componenti della coppia ha un atteggiamento protettivo nei confronti dell’altro».

Il nodo dell’amore

Il “nodo dell’amore” è una delle posizioni più complesse in cui la coppia dorme per circa i primi 10 faccia a faccia, con gambe e braccia intrecciate per poi separarsi. Questa posizione, forse per la sua complessità, è adottata soltanto dall’8% delle coppie ed è spia di una relazione forte, «un compromesso fra intimità e indipendenza».

Il supereroe

Le donne potrebbero anche aver bisogno di un eroe nella vita, ma a letto non sembra essere proprio l’ideale. Infatti la posizione del “supereroe”, con un partner sdraiato a stella marina nel letto, a pancia in giù, che costringe l’altro quasi fuori dal materasso, è scelta soltanto dal 3% dello coppie. Per l’esperta è il segno «che uno domina e l’altro subisce, assumendo un ruolo secondario».

La romantica

Nella posizione “romantica” il partner dorme con la testa sul petto dell’altro e le gambe e le braccia della coppia sono agganciate tra loro come in un abbraccio. Questa posizione, adottata dal 4% delle coppie, è tipico di un «amore vibrante, appassionato o ritrovato».

Chiacchiere da cuscino

La posizione “chiacchiere da cuscino”, con i due faccia a faccia mentre i loro corpi non si toccano (3% coppie), rivela «un bisogno di intimità e comunicazione».

Gli amanti

Nella posizione degli “amanti” la coppia dorme faccia a faccia, abbracciata per tutta la notte. Non a caso si tratta di una posizione che soltanto il 2% degli intervistati utilizza e che «svela romanticismo e intimità, ma anche una mancanza di indipendenza dall’altro».

Nonostante, infatti, lo studio riveli che il 94% delle coppie che dormono toccandosi siano soddisfatte del loro rapporto, il 25% dichiara di litigare a letto per colpa del partner e della posizione assunta durante la notte, che disturba il sonno dell’altro. «Scegliere una certa autonomia in camera da letto non è negativo per la relazione» sostiene la Sweet, ecco perché quei centimetri di spazio in più non farebbero male, anzi, rappresenterebbero un segno di attenzione per il riposo dell’altro.

Fonte:
www.dailymail.co.uk
The following two tabs change content below.
Avatar

Redazione Sanifutura

Redazione
0 Condivisioni