La vicinanza di uno smartphone riduce la potenza del nostro cervello

0
800 views
La vicinanza di uno smartphone riduce la potenza del nostro cervello

 

La capacità cognitiva è significativamente ridotta quando si ha il proprio smartphone a portata di mano, anche se è spento.

Questo è ciò che è emerso da un nuovo studio della School of Business dell’Università del Texas ad Austin.

Lo studio

Sono stati condotti esperimenti su quasi 800 persone nel tentativo di misurare, per la prima volta, quanto lo svolgimento di un’attività sia condizionata da uno smartphone presente nelle vicinanze dimostrando come la capacità cognitiva venga significativamente ridotta quando lo si ha vicino, anche se spento.

Lo svolgimento

I ricercatori hanno chiesto ai partecipanti di svolgere al pc una serie di test che richiedevano la piena concentrazione per ottenere buoni risultati. I test sono stati studiati per misurare la capacità cognitiva dei partecipanti, cioè la capacità del cervello di apprendere e trattare i dati in un dato momento. Prima di iniziare, ai partecipanti è stato chiesto, in modo casuale, di mettere il proprio smartphone, in modalità “silenzioso”, sulla scrivania, in tasca, in borsa o in un’altra stanza.

I risultati

I ricercatori hanno scoperto che i partecipanti che avevano lasciato i loro telefoni in un’altra stanza avevano superato notevolmente coloro che avevano tenuto i loro telefoni sulla scrivania e, con meno distacco, avevano battuto anche i partecipanti che avevano tenuto i loro telefoni in una tasca o in borsa.

Le considerazioni

I risultati suggeriscono che la semplice presenza di uno smartphone riduce la capacità cognitiva disponibile e compromette il funzionamento cognitivo, anche se la gente pensa di dare piena attenzione e concentrarsi sul compito assegnato. “Vediamo una tendenza lineare che suggerisce che quando lo smartphone è a portata di mano, la capacità cognitiva disponibile dei partecipanti diminuisce“, ha detto Ward capo dello studio.

Un ulteriore esperimento

In un altro esperimento, i ricercatori hanno esaminato la “dipendenza da smartphone” scoprendo che non importa se lo smartphone di una persona sia stato acceso o spento, o se sia “a faccia in su” o rivolto verso il basso su una scrivania: avere uno smartphone in vista o facilmente raggiungibile riduce la capacità di concentrarsi e svolgere attività perché una parte del  cervello lavora attivamente per non prendere o utilizzare il telefono.

Le conclusioni

Non è che i partecipanti fossero distratti perché ricevessero notifiche sui loro telefoni“, ha dichiarato Ward. “La semplice presenza del loro smartphone era sufficiente a ridurre la loro capacità cognitiva“.

 

Fonti:

http://www.newswise.com/articles/the-mere-presence-of-your-smartphone-reduces-brain-power-study-shows

http://www.journals.uchicago.edu/doi/10.1086/691462

 

The following two tabs change content below.
0 Condivisioni