Alzheimer e diabete: trovate le connessioni nascoste

Alzheimer e diabete: trovate le connessioni nascoste

Alzheimer e diabete sono molto più collegati di quanto si possa immaginare. Negli ultimi anni, un rilevante numero di ricercatori si è concentrato sulla significativa connessione tra morbo di Alzheimer e diabete, a tal punto che è stata coniata la denominazione “diabete mellito di tipo 3” per indicare una nuova tipologia di diabete che colpisce il cervello.

Continua a leggere
Il viola che protegge il cervello

Il viola che protegge il cervello

Nuove  ricerche stanno dimostrando come una delle cause alla base di malattie neurodegenerative quali l’Alzheimer, il Parkinson e la Sclerosi Multipla è la cattiva alimentazione. Studi recenti  dimostrano una correlazione chiara tra la quantità di ferro libero presente nel sangue ed il declino della salute del cervello.Una soluzione? Mangiare frutta e verdura color viola/porpora.

Continua a leggere
Le proprietà (spesso poco conosciute) della ghiandola pineale

Le proprietà (spesso poco conosciute) della ghiandola pineale

Ci sono ancora molti aspetti sul funzionamento del nostro organismo che devono essere esplorati. La ghiandola pineale ad esempio.

Fin dall’antichità ritenuta la sede dell’anima sta dimostrando oggi di avere delle proprietà molto interessanti, a ponte tra la fisica e la chimica. Grazie a questi studi potremo un giorno avere nuove strategie di cura.

Continua a leggere
Chi medita è più sano e vive più a lungo

Chi medita è più sano e vive più a lungo

Perché chi medita è più sano e vive più a lungo? Ce lo spiega il Nobel per la medicina, Elisabeth Blackburn. Grazie questi ed altri studi abbiamo a disposizione nuovi ed efficaci strumenti per rallentare e a volte invertire il processo di invecchiamento.

Continua a leggere