fbpx
Alimentazione

Frutta e verdura di novembre: benefici e ricette

Durante il piovoso e malinconico mese di Novembre l’alimentazione corre in nostro soccorso: porzioni di frutta e verdura gustose e colorate rallegrano le nostre giornate e ci aiutano a prevenire i primi malanni di stagione.

Verdura

La maggior parte dei bambini non ama mangiare le verdure, ma è importante che i genitori insegnino loro l’importanza di questi alimenti per la nostra salute e li abituino a consumarne generose porzioni quotidianamente.

Il cavolfiore ad esempio, è un tipico alimento autunnale dal basso apporto calorico e dalle molteplici proprietà benefiche per il nostro organismo: è ricco di vitamina C, A e B ed è una grande fonte di potassio, calcio, fosforo, ferro e acido folico. Esso ha capacità anticancerose, antibatteriche, antinfiammatorie e antiossidanti. Inoltre si presta a numerose preparazione e può essere cucinato al gratin per renderlo più appetibile ai bambini.

Il carciofo è un altro alimento molto amato, ricco di ferro, carboidrati e vitamine C, che aiuta a proteggere il fegato e favorisce la diuresi. I carciofi sono una fonte preziosa di potassio e contengono la cinarina, un principio attivo con un grande effetto benefico sull’organismo.

Nonostante richieda un po’ di tempo per essere pulito, permette di preparare piatti gustosi o morbidi sufflé.

Altre verdure tipiche di questa stagione sono il finocchio, le barbabietole, i fagioli, il sedano, la lattuga, i funghi e l’amatissima zucca.

Frutta

In questo periodo possiamo mettere nel nostro carrello della spesa frutta dolce e gustosa che possiamo dare ai bambini come merenda o a fine pasto. Per tutto il mese di Novembre possiamo trovare pere, uva, melograni, kiwi, castagne e noci.

Le mele in particolare, sono un frutto molto apprezzato: succose e zuccherine, sono buone sia al naturale che come ingrediente di fantastici dessert. Sia che siano mele rosse, gialle, o verdi, sono importanti fonti di fibre, vitamine e molecole antiossidanti, e quindi, come ci conferma il detto, mangiare “una mela al giorno toglie il medico di torno”!

Una ricetta gustosa: pastina con la zucca

La zucca rappresenta di per sé un alimento piuttosto amato dai bambini, sia per il suo colore arancione vivo, sia per il suo sapore molto dolce. Essa è ricca di minerali, fibre e vitamine ed è molto versatile in cucina.

Un modo originale per servirla ai propri figli potrebbe essere quello di preparare una vellutata con la pastina.

Il procedimento è piuttosto semplice. Innanzitutto bisogna cuocere la zucca tagliata a pezzetti in una pentola con un goccio d’acqua, un pizzico di sale e un filo d’olio, e una volta che risulterà morbida andrà frullata. A parte bisogna cuocere la pastina, e quando avrà una cottura al dente andrà trasferita nella pentola con la vellutata e lasciata cuocere a fuoco basso per un paio di minuti, necessari a far amalgamare i sapori. È possibile condire il piatto con un formaggio come il caprino o il grana, a seconda delle preferenze del bambino.

 

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

0 Condivisioni