fbpx
Bimbi

I bambini prematuri sviluppano lo stesso sistema immunitario di quelli nati a termine

11 tratti comuni alle persone molto intelligenti

Una nuova ricerca ha scoperto che, nei bambini nati prematuramente, si sviluppa un sistema immunitario normale nonostante le complicazioni che una nascita pretermine possa comportare. 

Le principali problematiche per i neonati prematuri

Un bambino che nasce prima di 38 settimane di gestazione è considerato prematuro e spesso deve affrontare problematiche importanti come:

Difficoltà a mantenere una adeguata temperatura corporea

Difficoltà respiratoria

– Problematiche a carico del sistema nervoso

Rischio infettivo aumentato

Anemia

Enterocolite necrotizzante

Retinopatia 

Una scoperta rassicurante

I ricercatori del King’s College di Londra e dell’Homerton University Hospital hanno scoperto però che i bambini nati prematuri acquisiscono rapidamente alcune funzioni immunitarie dopo la nascita, equivalenti a quelle ottenute dai bambini nati a termine.

Lo studio ha evidenziato come tutti i profili immunitari dei bambini progredissero in una direzione simile con l’avanzare del tempo, indipendentemente dal numero di settimane di gestazione. Ciò suggerisce che i neonati prematuri e a termine convergono in un arco temporale simile e che lo sviluppo immunitario in tutti i bambini segue un percorso prestabilito dopo la nascita.

La dott.ssa Deena Gibbons, docente di Immunologia presso la Scuola di immunologia e scienze microbiche, ha dichiarato: “Questi dati evidenziano che la maggior parte dello sviluppo immunitario ha luogo dopo la nascita e, come tale, anche quei bambini nati molto prematuramente hanno la capacità di sviluppare un sistema immunitario normale “.


Fonte:
https://www.kcl.ac.uk/news/babies-born-prematurely-catch-up-immune-systems

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

52 Condivisioni