fbpx
Bimbi

Il primo pianto del neonato

Perché alla nascita i bambini piangono? A cosa è dovuto il primo pianto dei neonati? Ecco spiegato il significato del pianto alla nascita e perché in alcuni casi il bebè non emette alcun suono.

 

Sapevi che… nel pancione i piccoli fanno dei movimenti respiratori, sollevando e abbassando il torace, per allenarsi alla vita non appena nati.  

 

Il primo pianto del neonato

In gravidanza, per evitare che il liquido amniotico finisca nei polmoni durante gli esercizi di respirazione, gli alveoli polmonari del piccolo sono chiusi.

 

Gli alveoli polmonari

Gli alveoli polmonari hanno la funzione di far passare l’ossigeno al sangue e liberare l’anidride carbonica e le tossine.

 

È alla nascita, quando il neonato fa il suo primo respiro, che gli alveoli si dilatano per permettere il passaggio dell’ossigeno. Ed è in questo preciso momento che solitamente avviene il primo pianto del neonato.

 

Il pianto alla nascita è il primo linguaggio che il bambino utilizza per comunicare con l’esterno, per richiamare l’attenzione di coloro che lo circondano e far capire loro che qualcosa lo infastidisce, lo disturba, o se ha fame e sonno.

 

Parti sereni senza pianto

In caso di parti sereni, quando vengono rispettati i tempi del travaglio, le luci sono soffuse e l’ambiente circostante è tranquillo, il neonato può non emettere alcun tipo di pianto. Per adattarsi al nuovo ambiente, farà così respiri tranquilli e cercherà, aprendo gli occhi, di creare un contatto visivo con mamma e papà.

 

Approfondimento:

Your Baby’s First Cry – What Does It Signify?

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

78 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *