fbpx
Alimentazione

Le giuste combinazioni alimentari del mattino

Mangiare la giusta combinazione di alimenti al mattino significa “perdere più peso e non riprenderlo”.

Gli abbinamenti alimentari sono molto importanti, per esempio, è risaputo che l’indice glicemico sia un indicatore della velocità con cui il corpo converte un determinato frutto, verdura o cereale in glucosio ematico nonché uno dei parametri principali da tener conto, per comporre con armonia alcune combinazioni di cibi. E’ quindi interessante poter individuare la frutta con medio basso indice glicemico da introdurre al mattino sia a colazione che come snack. 

Ecco la frutta da preferire a basso indice glicemico 

  • bacche di sambuco
  • fragole
  • lamponi
  • mirtilli
  • more
  • uva spina

frutta a medio indice glicemico

  • albicocche
  • arance e mandarini
  • cachi
  • ciliegie
  • kiwi
  • limoni
  • mele
  • melagrana
  • melone
  • pere
  • pesche
  • pompelmo
  • prugne
  • cocco
  • avocado

…e la frutta da evitare ad alto indice glicemico 

  • ananas
  • anguria
  • banane
  • mango
  • papaya
  • uva

In una colazione standard è presente del caffè o tè, latte con brioche, marmellate o biscotti, fette biscottate con cioccolato e simili, tutti con componenti nutrizionali che innalzano la glicemia in modo repentino. Il primo pasto della giornata è funzionale al tono metabolico della giornata, se si mangia un dolce, facendo impennare la glicemia, questa resterà fuori controllo per molto tempo. Si inizierà con un alto picco glicemico con un successivo crollo a metà mattina degli zuccheri che richiameranno altro dolce per sostenere l’attività. E’ quindi indicata una porzione proteica magra e un buon frullato con aggiunta di una percentuale di grassi buoni che forniscono il giusto apporto calorico ma mantenendo alto il tono metabolico ed abbassando la glicemia che se non utilizzata si trasforma in adipe ventrale. Un’ottima soluzione potrebbe essere uno shake così composto :

2 cucchiai di proteine vegetali in polvere (pisello)

1 porzione di fibre ( semi di chia, semi di lino macinati, semi di canapa)

Mezza tazza di frutti di bosco (anche surgelati)

300 ml di liquido (latte di cocco, acqua di cocco, latte di mandorla)

1 tazza di spinaci freschi, oppure anche avocado per grassi buoni

Il cereale integrale sarà presente a pranzo. Il mattino avrà una combinazione alimentare che non solleciterà la glicemia, bensì offrirà un apporto di proteine vegetali, fibre, grassi buoni, e frutta antiossidante, aggiungendo la porzione di verdure verdi non amidacee che si preferiscono. Tali abbinamenti daranno luogo ad una digestione funzionale al controllo insulinico e ad un apporto calorico adatto allo svolgimento dell’attività quotidiana.

Fonti: 

LA DIETA DELLE INTOLLERANZE DI JJ Virgin

Naturopata
Naturopata ed esperta in riequilibrio alimentare con orientamento psicosomatico. Una sosta nella scienza ufficiale (scienze biologiche) le ha permesso di considerare l’uomo da un punto di vista microscopico. La passione per la natura, la filosofia e la psicologia di unire il microscopico con qualche cosa di più grande: il macrocosmo. È associata alla Federazione Italiana Naturopati Riza ed iscritta al Registro Regionali degli operatori in Biodiscipline Naturali. È specializzata anche in “strumentazione bioenergetica per la prevenzione e cura delle intolleranze alimentari con la tecnica EAV”, kinesiologia Applicata, Erboristeria Stagionale, Oligoelementi e Vitamine, Erboristeria/floriterapia, Tecnica Metamorfica e Tecnica di Theta Healing. Da anni scrive su un mensile distribuito localmente e conduce seminari e conferenze sull’uso consapevole dell’alimentazione e delle erbe come strumento di prevenzione e mantenimento della salute, partecipando ad eventi di informazione patrocinati dal consiglio di zona e diretti dall’istituto Don Gnocchi di Milano.

Riceve nel suo studio di Milano in via Terruggia 1.

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

0 Condivisioni