Anticipare lo stress riduce la concentrazione

Anticipare lo stress riduce la concentrazione

Memoria in tilt e poca concentrazione durante la giornata? Tutta colpa dello stress preventivo, uno stato d’ansia che anticipa un eventuale evento stressante che potrebbe accadere in un momento futuro della giornata.

Il altre parole, le persone di stressano per eventi stressanti che ancora devono succedere.

Quando le persone si svegliano e prevedono di avere una giornata stressante, possono condizionare le proprie funzioni cognitive nel corso della giornata stessa. Anticiperebbero, infatti, lo stress futuro andando così a limitare le proprie capacità di concentrazione.

Inoltre, anche se le esperienze stressanti temute non si presentano, il solo fatto di averci pensato riduce le forze e le risorse per la memoria.

Le persone possono pensare e anticipare le cose prima che accadano, il che può aiutare a prepararsi e persino prevenire alcuni eventispiega uno dei ricercatori, lo psicologo cognitivo Jinshil Hyun della Pennsylvania State University.

Tuttavia lo studio suggerisce che questa abilità può anche essere un’arma per la memoria di lavoro quotidiana, indipendentemente dal fatto che l’evento stressante accada”.

I ricercatori hanno osservato che anticipare lo stress a partire dalla mattina è associato a minori performance della memoria di lavoro più avanti nella giornata, aumentando il rischio di commettere errori sul lavoro.

Non vale lo stesso per lo stress serale. Preoccuparsi la sera prima per la giornata futura non avrebbe infatti un impatto negativo sulle funzioni cognitive.

Riduzione dell’attenzione

I pensieri stressanti compromettono l’attenzione e indeboliscono le prestazioni cognitive che richiedono attenzione. Ciò indica che “i processi anticipatori possono produrre effetti in modo indipendente dalla presenza di un elemento esterno stressante”.

Così come la colazione è il pasto più importante della giornata, le emozioni provate appena svegli condizionano il modo in cui si affronterà la giornata.

Se pensi che la tua giornata sarà stressante, lo sarà anche se nulla di stressante accadrà” conferma Martin Sliwinski, neuropsicologo.

Consapevoli di quanto il pensiero di una cosa stressante possa condizionare tutta la giornata, è importante ricordare di pensare positivo sin dalle prime ore del mattino!  

Fonti:
https://academic.oup.com/psychsocgerontology/advance-article-abstract/doi/10.1093/geronb/gby042/4996223?redirectedFrom=fulltext
https://news.psu.edu/story/526774/2018/07/03/research/expecting-stressful-day-may-lower-cognitive-abilities-throughout
https://academic.oup.com/psychsocgerontology/advance-article-abstract/doi/10.1093/geronb/gby042/4996223?redirectedFrom=fulltext

 

The following two tabs change content below.

Redazione Sanifutura

Redazione