Gli esercizi aerobici aumentano le dimensioni del cervello

Gli esercizi aerobici aumentano le dimensioni del cervello

Fare esercizi aerobici può migliorare la memoria e mantenere in salute il cervello durante l’invecchiamento. A dirlo un gruppo di ricercatori del National Institute of Complementary Medicine della Western Sydney University.

Una collaborazione internazionale prima nel suo genere quella tra i ricercatori australiani del National Institute of Complementary Medicine e i ricercatori della Divisione di Psicologia e Salute Mentale dell’Università di Manchester.

Gli effetti degli esercizi aerobici sul cervello

Il team di ricercatori ha esaminato gli effetti dell’attività aerobica sul cervello. In particolare gli effetti che il fare la cyclette, camminare e correre sul tapis roulant hanno sull’ippocampo, una regione del cervello critica per la memoria e altre funzioni cerebrali.

I risultati sono stati pubblicati sulla rivista NeuroImage. Fare esercizi aerobici, pur non avendo effetti sul volume complessivo dell’ippocampo, aumenta in modo significativo la dimensione della regione sinistra dell’ippocampo umano.

Quando fai esercizio produci una sostanza chimica, nota come fattore neurotrofico cerebrale (BDNF), che può aiutare a prevenire il normale declino dovuto all’età riducendo il deterioramento del cervello” ha spiegato Joseph Firth, ricercatore post-dottorato del NICM.  

“I nostri dati hanno dimostrato che, più che aumentare le dimensioni dell’ippocampo in sé, i principali benefici per il cervello sono dovuti all’esercizio aerobico che rallenta il deterioramento delle dimensioni del cervello. In altre parole, l’esercizio può essere visto come un programma di mantenimento del cervello” prosegue il ricercatore.

 

Esercizi aerobici e prevenzione

Oltre a migliorare il naturale processo di invecchiamento, questi risultati hanno implicazioni anche nella prevenzione di disturbi neurodegenerativi correlati all’invecchiamento come la demenza e l’Alzheimer.

Ulteriori approfondimenti sono necessari, tuttavia è interessante notare come l’esercizio fisico sia uno dei pochi metodi “provati” per mantenere funzionante e in allenamento il cervello durante l’invecchiamento.

Approfondisci la ricerca qui »

http://nicm.edu.au/news/exercise_increases_brain_size,_new_research_finds

The following two tabs change content below.

Redazione Sanifutura

Redazione