Come lavare i piatti rispettando l’ambiente

Come lavare i piatti rispettando l’ambiente

Secondo un nuovo studio, immergere e strofinare i piatti in acqua calda in una vasca del lavandino e poi risciacquarli con acqua fredda nella seconda vasca è associato a minori emissioni di gas serra rispetto al lavaggio delle lavastoviglie.

Questa è la prima valutazione completa del ciclo di vita del lavaggio manuale e del lavaggio in lavastoviglie e fornisce utili indicazioni alle famiglie su come migliorare le prestazioni ambientali di entrambi i metodi”, afferma l’autore senior Greg Keoleian, direttore del Center for Sustainable Systems dell’Università della Michigan School for Environment and Sustainability.

LAVAGGIO TESTA A TESTA

Lo studio si basa su una tesi di master SEAS dell’autore principale Gabriela Porras. I ricercatori hanno raccolto dati nello stabilimento di produzione di lavastoviglie Whirlpool a Findlay, Ohio. Hanno anche condotto uno studio di laboratorio su piccola scala presso la sede dell’azienda a Benton Harbor, nel Michigan.

Mentre gli studi precedenti hanno confrontato gli impatti ambientali del lavare i piatti a mano rispetto alla lavastoviglie, la maggior parte di loro non ha considerato i costi ambientali, compresa la produzione e lo smaltimento delle lavastoviglie.

Il nuovo studio ha esaminato in modo esauriente gli oneri ambientali del lavaggio manuale e delle lavastoviglie, comprese:

  • le emissioni di gas a effetto serra, 
  • il consumo di acqua ed energia, 
  • la produzione di rifiuti solidi e i costi. 

Dallo studio sono emerse alcune considerazioni:

  • Le lavastoviglie sono associate a meno della metà delle emissioni di gas serra e utilizzano meno della metà dell’acqua. La maggior parte delle emissioni sono legate all’energia utilizzata per riscaldare l’acqua.
  • Il metodo comune di “lavaggio a rubinetto” del lavaggio manuale delle stoviglie, che prevede il lavaggio e il risciacquo dei piatti sotto un flusso costante di acqua calda, utilizza più energia e acqua di qualsiasi altro metodo testato.
  • Il risultato è cambiato radicalmente quando è stato utilizzato il metodo meno comune di lavaggio manuale delle stoviglie usando cioè le due vasche del lavandino, una con acqua calda e sapone per lavare e l’altra con acqua fredda per sciacquare. In tale scenario, il lavaggio manuale delle stoviglie ha prodotto emissioni di gas serra più basse rispetto a qualsiasi altra alternativa esaminata nello studio, il 18% in meno rispetto al lavaggio in lavastoviglie.

Non sei pronto a rinunciare alla comodità della lavastoviglie? 

Il nuovo studio offre diversi suggerimenti per ridurre l’impatto ambientale del tuo elettrodomestico, tra cui tre importanti “non fare”:

1- Non pre-risciacquare prima di caricare i piatti in lavastoviglie;

2- non selezionare l’impostazione “calore secco”;

3- non scegliere il ciclo “lungo” rispetto ad un normale lavaggio, ad eccezione di carichi più difficili.


Fonti:
https://news.umich.edu/fighting-climate-change-at-the-sink-a-guide-to-greener-dishwashing
https://iopscience.iop.org/article/10.1088/2515-7620/ab716b

The following two tabs change content below.
Avatar

Redazione Sanifutura

Redazione