La scienza conferma che l’infiammazione è la causa che sta alla base di quasi TUTTE le malattie – Ecco alcuni metodi naturali per evitarla

La scienza conferma che l’infiammazione è la causa che sta alla base di quasi TUTTE le malattie – Ecco 	alcuni metodi naturali per evitarla

Secondo un articolo pubblicato sul sito WakingTimes.com l’infiammazione è la causa di quasi tutte le malattie. Fortunatamente, ci sono metodi naturali per evitarla.

Cosa si intende per infiammazione?

L’infiammazione è la risposta del corpo per guarire dopo un infortunio, per difendersi dagli attacchi esterni come batteri e virus, e per riparare i tessuti danneggiati.

Senza di essa, le ferite o le lesioni potrebbero infettarsi e persino portare al decesso. Solitamente è caratterizzata da arrossamento, calore, gonfiore, dolore e perdita di funzionalità.

Esistono due tipi di infiammazione: acuta e cronica.

Quando un’infiammazione si verifica solo per pochi giorni, si chiama infiammazione acuta.

Tuttavia, quando l’infiammazione è a lungo termine o dura per mesi o anni, si chiama infiammazione cronica. Ciò significa che le cellule del corpo sono costantemente sotto attacco.

L’infiammazione cronica si verifica in risposta a sostanze indesiderate nel corpo come ad esempio le tossine delle sigarette o un eccesso di cellule adipose.

Una persona affetta da infiammazione cronica invecchia più velocemente e si ammala più facilmente, quindi è molto pericolosa.

Perché l’infiammazione cronica è pericolosa?

L’infiammazione cronica è direttamente associata alle principali malattie causa di decesso come le malattie cardiache, il cancro, le malattie neurodegenerative e le malattie dell’intestino.

L’infiammazione cronica è collegata anche al deterioramento della salute delle ossa, alle malattie mentali o dei polmoni, come l’asma, la broncopneumopatia cronica ostruttiva e le infezioni polmonari.

Cosa propone la medicina?

La medicina tradizionale cinese, l’ayurvedica e altre antiche medicine tradizionali non prescrivono mai un antidoto senza comprendere appieno la causa di una malattia. Le medicine moderne invece causano effetti collaterali e rovinano il microbiota intestinale portando ad un’infiammazione cronica ancora maggiore.

Consigli naturali

Fortunatamente però esistono metodi naturali per evitare o prevenire l’infiammazione.

Come prima cosa è importante inserire nella nostra alimentazione erbe dal forte potere anti-infiammatorio come la curcuma, lo zenzero, il miele di Manuka, il tè verde, la corteccia di salice bianco, l’estratto di foglie di ulivo, i chiodi di garofano, il peperoncino, il pepe nero, l’incenso, la corteccia di pino marittimo, l’artiglio di gatto, il pepe, il rosmarino, lo zenzero e la cannella.

Un altro modo naturale per combattere l’infiammazione cronica è quello di seguire una dieta anti-infiammatoria eliminando zuccheri raffinati e olii lavorati come quello di mais e di colza. E’ invece importante consumare abitualmente frutta e verdura fresca biologica, semi, fagioli, germogli, cereali integrali e olii salutari ricchi di omega 3 – olio di cocco o olio di semi di canapa, che aiutano a ridurre l’infiammazione.

Un altro consiglio è quello di ridurre lo stress spesso causa di squilibri nel tratto digestivo in cui i batteri cattivi prendono il sopravvento su quelli buoni, con conseguente infiammazione. Lo stress aumenta anche i livelli di cortisolo che esauriscono il sistema immunitario e provocano l’infiammazione cronica di tutti i tessuti del corpo.

I livelli di stress possono essere ridotti migliorando la qualità del sonno, mangiando cibi sani, assumendo integratori a base di erbe e facendo meditazione, esercizio fisico, yoga, Tai Chi o respirazione consapevole. (Correlato: Infiammazione cronica 101 – Tutto quello che devi sapere (e come eliminarlo).)

Fonti:

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmedhealth/PMH0072482/

https://www.health.harvard.edu/heart-disease-overview/ask-the-doctor-what-is-inflammation

https://www.livescience.com/52344-inflammation.html

The following two tabs change content below.