fbpx
Bimbi

La vera ragione per cui potresti sentirti triste durante l’allattamento

Mentre l’allattamento al seno provoca ansia per alcune donne per altre è un processo naturale ma può capitare però che appena prima di ogni poppata si provi una strana sensazione che prende lo “stomaco” paragonabile alla nostalgia di casa

Questa  sensazione ha un nome: riflesso disforico di eiezione del latte o DMER.

Cos’è il DMER, il riflesso disforico di eiezione del latte

Il termine DMER è stato coniato per la prima volta nel 2007 da Alia Heise, una consulente per l’allattamento che ha sperimentato la condizione mentre allattava il suo terzo figlio. La disforia è uno stato di disagio e l’eiezione del latte si riferisce al riflesso ormonale con cui il latte materno viene espresso dalla ghiandola mammaria.

Poco si sa del DMER, ma Heise e altri esperti in allattamento ritengono che sia una condizione fisica piuttosto che psicologica.

Quando le donne allattano al seno, i livelli di dopamina (un ormone associato al senso di  ricompensa) diminuiscono per aumentare i livelli di prolattina (produzione di ormoni). Heise suggerisce che, per alcune donne, la dopamina si abbassa eccessivamente e il deficit risultante causa una serie di sintomi, tra cui ansia, rabbia e disgusto di sé.

Alcuni studi hanno dimostrato che bassi livelli di dopamina possono causare un abbassamento dell’umore e altre risposte emotive negative, suggerendo che questa potrebbe essere la causa.

Alcune donne possono provare rabbia mentre altre diventano ansiose o scoraggiate. Anche le esperienze di DMER sembrano differire sia in termini di gravità che di durata. Per alcuni, DMER è mite e si risolve in poche settimane mentre per altre donne i sintomi possono durare più di un anno.

Sostenere le donne

Il DMER non è molto conosciuto tra gli operatori sanitari e c’è il rischio che ad alcune donne possa essere diagnosticata erroneamente una depressione.

In alcuni casi, l’intensità del DMER può essere abbastanza grave da impedire alle donne di allattare al seno. La DMER non è un’ “avversione all’allattamento” (una sensazione di irritabilità spesso accompagnata da prurito della pelle mentre il bambino è attaccato al seno), o una depressione postnatale.

Heise desidera sottolineare che “ il solo conoscere il problema e poterne parlare con qualcuno che capisce può renderlo di più facile gestione”. C’è un numero crescente di forum e siti web in cui le donne possono cercare supporto e discutere le proprie esperienze e il corpo di ricerca su DMER, anche se piccolo, sta crescendo.

Fonti:
https://bmcpregnancychildbirth.biomedcentral.com/articles/10.1186/1471-2393-10-79
https://jamanetwork.com/journals/jamapsychiatry/article-abstract/495487
https://medium.com/@dmerorg/welcome-to-the-new-d-mer-blog-2c7f7ba6045c
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0006322313000115
https://search.informit.com.au/documentSummary;dn=011888817276752;res=IELHEA
https://www.liebertpub.com/doi/abs/10.1089/bfm.2017.0086
https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0165032703002064
https://internationalbreastfeedingjournal.biomedcentral.com/articles/10.1186/1746-4358-6-6


Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

33 Condivisioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *