Diabetici: le uova non sono un pericolo

0
684 views
Diabetici: le uova non sono un pericolo

Mangiare una dozzina di uova alla settimana non sarebbe un rischio per la salute di coloro che soffrono di diabete o hanno problemi cardiovascolari.

A dirlo un gruppo di ricercatori australiani del Boden Institute of Obesity, Nutrition, Exercise and Eating Disorders presso l’Università di Sydney, il cui studio è stato pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition.   

Diabete, problemi cardiovascolari e consumo di uova

Mangiare fino ad una dozzina di uova la settimana come parte di una dieta salutare non ha effetti negativi o rischi su coloro che soffrono di diabete di tipo 2, pre-diabete o hanno problemi cardiovascolari quali colesterolo, glicemia e pressione alta.

Nonostante i pareri discordanti sulla giusta quantità di uova da assumere per coloro che sono a rischio di diabete o soffrono di diabete di tipo 2, la nostra ricerca indica che le persone non devono frenarsi dal mangiare le uova se queste fanno parte di una dieta salutare ”, commenta Nick Fuller ad un anno dallo studio.

Troppe uova fanno male: com’è nata questa credenza

L’associazione “negativa” tra il consumo di uova e il rischio di diabete è frutto di ricerche poco approfondite, effettuate negli anni Settanta, sulla relazione tra il colesterolo e i problemi cardiovascolari.

Da qui le raccomandazioni di mangiare al massimo 4 uova alla settimana per rimanere in salute. Numero che si riduce ulteriormente per coloro che soffrono di diabete o hanno avuto problemi cardiaci.

Raccomandazioni che nei decenni successivi sono diventate delle massime alimentari, influenzando gli studi successivi sul rapporto tra uova assunte e malattie.

Uova e colesterolo. Tutto quello che bisogna sapere

Un uovo di medie dimensioni contiene all’incirca 220mg di colesterolo, concentrato nel tuorlo, mentre l’albume è ricco di proteine, povero di grassi e privo di colesterolo.  

Nonostante l’uovo stesso contenga colesterolo, esso contribuisce solo in parte (circa il 30%) ad aumentare i livelli di colesterolemia. Infatti “il consumo di uova ha un effetto limitato sui livelli di colesterolo nel sangue delle persone che le mangiano” afferma Fuller.

Un organismo in salute, infatti, è in grado di regolare l’assorbimento del colesterolo, riducendolo in caso se ne apportino quantità eccessive con l’alimentazione.

Pertanto le uova non sono un pericolo per la salute, ma una miniera di nutrienti da utilizzare nel modo corretto per ottenere i massimi benefici. Una conclusione a cui è arrivato anche il gruppo di ricerca guidato da Fuller:

“Le uova sono un’ottima fonte di proteine e micronutrienti. Fungono da supporto alla dieta e alla salute: aiutando a regolare l’assunzione di grassi e carboidrati, a mantenere in salute occhi e cuore, oltre ai vasi sanguigni.”

Fonti per approfondimenti:
https://academic.oup.com/ajcn/advance-article-abstract/doi/10.1093/ajcn/nqy048/4992612?redirectedFrom=fulltext
https://www.diabetes.co.uk/news/2017/oct/new-study-unscrambles-myths-about-eggs,-heart-health-and-type-2-diabetes-92676807.html
https://academic.oup.com/ajcn/article/98/1/146/4578315
The following two tabs change content below.
2 Condivisioni