I benefici della Marsupio terapia

0
933 views
I benefici della Marsupio terapia

La marsupio terapia è largamente utilizzata dalle mamme di tutto il mondo, ma nei Paesi più poveri è un vero e proprio salva vita per far fronte al problema della mortalità infantile.

La marsupio terapia imita il comportamento dei canguri australiani ed è stata originariamente proposta in Colombia, nel 1978, dai pediatri Rey e Martinez per i bambini con basso peso alla nascita.  Durante gli anni ‘80 tale pratica si è diffusa in molti Paesi in via di sviluppo dell’America Latina, dell’Asia, dell’Africa per contrastare le mancanze sanitarie e negli anni ’90 è approdata anche negli USA e in Occidente.

Riconosciuta dall’Organizzazione Mondiale della Sanità è una tecnica molto semplice che permette il contatto diretto “pelle a pelle” tra mamma e bambino. Questo contatto con la madre influenza lo sviluppo neurologico e psicologico del neonato e aiuta a regolare il suo respiro e battito cardiaco.

Vent’anni di studi confermano gli effetti benefici della marsupio terapia. Le neomamme trasmettono calore e tenerezza al piccolo, una sensazione di benessere generale che, oltre a tranquillizzarlo, stimola anche l’attaccamento al seno.

Gli ospedali che prevedono questa terapia dispongono di sale con poltrone o sedie a dondolo dove potersi sedere col proprio bambino. Le ore di marsupio terapia sono accordate con i medici e una volta a casa può essere continuata in modo autonomo. Non ha alcuna controindicazione e può essere attuata anche da papà-canguro.

Nei Paesi più poveri l’associazione Save the Children educa le madri alla terapia del canguro (Kangaroo mother care) per far fronte alla mortalità infantile, riducendo le infezioni e incoraggiando l’allattamento al seno, preferibile ai preparati in polvere che a causa delle alte temperature irrancidiscono facilmente. Questa semplice tecnica è riuscita negli anni a ridurre la mortalità infantile passando dal 70% al 30% in Paesi dove ospedali, personale medico e incubatrici scarseggiano.

In occidente è utilizzata in molti ospedali per tutti i bambini prematuri e per aiutare le mamme a superare incertezze e paure per il futuro del loro piccolo: consolidare e rafforzare il naturale rapporto mamma/papà-figlio rende il genitore più sicuro di poter affrontare ogni ostacolo attraverso l’amore e la tenerezza di un contatto fisico diretto. Si tratta di un aiuto incredibile per il neonato che acquista forza e reagisce meglio alle terapie.

Fonti:

Sarah Penn, “Overcoming the barriers to using kangaroo care in neonatal settings”, Nursing Children and Young People, 2015
The following two tabs change content below.
0 Condivisioni