Ipertensione, colesterolo e diabete: associazioni pericolose

0
4.781 views
Ipertensione, colesterolo e diabete: associazioni pericolose

Soffri di ipertensione, colesterolo alto o diabete? Recenti ricerche spiegano che la Monacolina K, principio attivo del riso rosso fermentato, quando assunta con probiotici, può potenziare i benefici della riduzione di queste condizioni.

Ipertensione: cos’è

L’ipertensione è uno stato in cui la pressione arteriosa a riposo risulta più alta rispetto agli standard fisiologici.

Una delle caratteristiche dell’ipertensione è che raramente viene da sola” spiega il professor Giuseppe Mancia, Presidente della Società Europea Ipertensione, “spesso è accompagnata da dislipidemie, colesterolo alto e diabete”.

Legami sotterranei tra ipertensione, colesterolo e diabete

Tra questi tre fattori di rischio – ipertensione, colesterolo alto, diabete – ci sono dei legami, alle volte poco chiari.

Nello studio epidemiologico Pamela, tuttavia, è stato verificato come tanto più alta è la pressione, tanto maggiori sono i valori di glicemia nel sangue, di colesterolo, nonché la percentuale di soggetti diabetici e dislipidemici.

Le persone che hanno diabete, ipertensione e colesterolo alto sono notevolmente frequenti”, prosegue Mancia. Sono persone con un rischio elevato, che necessitano di un intervento tempestivo per cercare di controllare tutti e tre questi disturbi.

Monacolina K e probiotici

Un aiuto in più viene dall’assunzione di monacolina K e probiotici, che agiscono su due fronti:

  • La monacolina K riduce la sintesi endogena del colesterolo nel fegato;
  • I probiotici riducono l’assorbimento del colesterolo proveniente dal cibo nell’intestino.

Questo significa che la combinazione di diversi principi attivi, come sostanze di derivazione vegetale, fitocomplessi e probiotici, è in grado di affrontare il problema da più fronti.  

The following two tabs change content below.
35 Condivisioni