Micoterapia: Coprinus Comatus, il fungo anti-diabete

Micoterapia: Coprinus Comatus, il fungo anti-diabete

Credit photo: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Schopftintling-Coprinus-comatus.jpg

È conosciuto come il “fungo dell’inchiostro”, poiché in passato dal miceto veniva estratto un liquido che era molto più resistente di quello della china. È molto comune e delizioso dal punto di vista culinario.

Esistono più di 100 funghi dell’inchiostro e vivono principalmente in terreni ricchi di materia organica, sui prati, nei campi e nei giardini.

Coprinus Comatus e sistema bio-energetico

La MTC (Medicina Tradizionale Cinese), lo annovera fra i funghi che agiscono sulla loggia “Terra” e sulla loggia “Metallo”, quindi favorisce il sistema bio-energetico di stomaco, milza, pancreas, polmone, intestino crasso.

Antidiabetico naturale

È coredazionale di febbraionsiderato in micoterapia, il fungo più importante con effetti “antidiabetici”, poiché possiede considerevoli proprietà rigeneranti e rivitalizzanti del pancreas, grazie alla presenza del  “vanadio” che è un minerale ipoglicemizzante.

Si tratta di un elemento fondamentale per la crescita di ossa e cartilagini ma anche per migliorare il metabolismo cellulare, quindi incide notevolmente nell’alleviare i sintomi del diabete mellito.

Il Coprinus infatti regola il rilascio dell’insulina, aumentandone la sensibilità periferica e modulando anche il sistema immunitario. Le sostanze bio-attive presenti nel fungo sono:

  • Vitamina D
  • Vitamina C
  • Vitamine del gruppo B (Soprattutto Niacina)
  • Vitamina E
  • Potassio, calcio, vanadio, ferro, rame, zinco
  • Molte proteine (20-38%)
  • 20 aminoacidi

Uno studio a supporto

Uno studio effettuato sui topi da laboratorio, ai quali era stato provocato uno stato iperglicemico, ha dimostrato che l’utilizzo di questo fungo ha portato ad una riduzione della glicemia e a una miglior tolleranza degli zuccheri.

Questo garantisce che il Coprinus può aiutare a ridurre i livelli ematici di glucosio in soggetti affetti da diabete.

Altre funzioni del Coprinus

Il miceto è altresì in grado di stimolare la peristalsi intestinale pertanto risulta utile anche nei casi di emorroidi, ma l’azione ipoglicemizzante rimane la sua principale caratteristica funzionale, senza apportare nessun tipo di effetto collaterale.

Ancora una volta la natura risulta essere un grande supporto per la nostra salute!

Fonte:

Manuali di ricerca AVD REFORM

Credit photo: https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Schopftintling-Coprinus-comatus.jpg

The following two tabs change content below.