Posturologia: prevenire per vivere liberi dal dolore

0
2.892 views
Posturologia: prevenire per vivere liberi dal dolore

Di cosa si occupa la posturologia e quali metodologie utilizza per individuare eventuali disarmonie o “campanelli d’allarme” nel Sistema Posturale e l’apparato locomotore. 

Come avviene ad esempio per l’igiene dentale, che ormai tutti eseguiamo per cultura almeno una volta l’anno, nel quale si effettua un atto di prevenzione primaria (forse l’unico), anche per il resto del corpo è auspicabile che si provveda ad una prevenzione primaria fondamentale, affidandosi a diversi professionisti ormai capillari su tutto il territorio italiano come Medici Naturopati e Omeopati, Osteopati, Chiropratici, Fisioterapisti, Posturologi, Chinesiologi e Operatori in Discipline BioNaturali come Riflessologi, Naturopati, Shiatsuca, Ayurveda, Massaggiatori Olistici, Kinesiologi, …

Cos’è il Riequilibrio Posturale Globale Decompensato?

Il Riequilibrio Posturale Globale Decompensato è un Metodo di indagine e prevenzione o trattamento, utilizzato da operatori e professionisti con idonee e convalidate conoscenze in ambito Posturologico (scuola moderna).

Si effettuano delle osservazioni dell’assetto posturale in statica e dinamica, test posturali e domande specifiche di approfondimento. A volte si fanno anche foto del soggetto e/o esami strumentali. Infine si possono effettuare delle manipolazioni sul sistema fasciale e sul sistema neuro-muscolare, ma in Postura Globale Decompensata, infatti la vera differenza rispetto a tutti gli altri metodi e approcci è anche questo oltre ad una capacità di visione olistica e dunque d’insieme del “Sistema Uomo”.

Vengono dati consigli da mettere in pratica nella vita quotidiana che permettono alle persone di essere educate alle corrette funzioni, auto-trattamenti da effettuare comodamente a casa, consigli relativi all’attività motoria, eventuali approfondimenti da effettuare presso altre strutture o professionisti.

Attraverso un controllo annuale si permette ad ogni età di individuare eventuali disarmonie o “campanelli d’allarme” e mantenere o ripristinare la miglior funzionalità possibile da parte dell’organismo, permettendo quindi una vita più lunga, ma soprattutto più efficiente, il più possibile libera da dolori e gravi patologie.

The following two tabs change content below.
0 Condivisioni