Rimedi naturali ed erbe per ridurre il meteorismo

0
426 views
Cistite: tutto quello che bisogna sapere

In natura esistono rimedi per contrastare efficacemente la fermentazione intestinale come il Carbone Vegetale e l’Argilla, che agiscono “intrappolando” l’aria in eccesso e facilitandone l’espulsione. 

L’uso è semplice, basta versare un cucchiaino di argilla verde ventilata in un bicchiere di acqua alla sera e lasciare depositare tutta la notte. Alla mattina si beve la sospensione senza ingerire il deposito creatosi sul fondo. Oppure si può utilizzare il carbone vegetale che si trova  in compresse da assumere dopo i pasti.

Le erbe digestive

Le erbe digestive che riducono le fermentazioni hanno proprietà carminative ovvero riducono la presenza di gas nell’apparato gastroenterico e tale funzionalità la troviamo nel

Finocchio

L’infuso di semi di finocchio è molto indicato a tale scopo e si può  bere due o tre volte al dì dopo i pasti.

Anice

I semi di anice, aggiunti ai semi di finocchio aumentano l’effetto carminativo.

Carvi 

Due cucchiaini di frutti triturati in una tazza di acqua calda da bere dopo 10 minuti di infusione, sempre dopo i pasti. Tale rimedio è anche digestivo

Alloro

Non è da considerare un rimedio secondario in quanto le proprietà presenti nei suoi olii essenziali riducono i problemi digestivi e avendo un forte potere decongestionante e lenitivo è in grado di fornire un immediato sollievo al problema di origine fermentativo.

Camomilla

Aiuta ad eliminare l’aria dallo stomaco e dall’intestino, quindi diminuisce i dolori e i crampi. Ha proprietà spasmolitiche.

Mirto 

Avendo proprietà digestive e carminative, ostacola la fermentazione intestinale e riduce il senso di gonfiore. 2 cucchiaini di mirto essiccato  in una tazza di acqua calda dopo i pasti , può essere un valido aiuto.

E’ necessario ricordare però che tali gonfiori potrebbero essere una spia della presenza di intolleranze alimentari che, infiammando le pareti, inducono una possibile reattività  di una flora batterica sbilanciata e di un sistema immunitario intestinale compromesso.

Lo stress e gli stati ansiosi insieme a particolari situazioni ormonali sono concause che aumentano la sintomatologia, pertanto sono un ottimo rimedio naturale anche le tecniche di meditazione o di riequilibrio emotivo che  agiscono sulla respirazione e “sull’inghiottimento di aria” che a volte è presente in chi ne soffre.

Fonti:

“ Proteggi l’intestino”  Manuale edizioni RIZA

0 Condivisioni