fbpx
Sport

Strappo muscolare: cosa bisogna sapere

Il cancro è davvero il male del secolo?

Lo Strappo muscolare si riferisce ad un danno delle fibre o ai tendini che formano un muscolo.

I sintomi di uno strappo muscolare includono:

  • Gonfiore, lividi o arrossamento,
  • Dolore a riposo,
  • Dolore quando viene utilizzato il muscolo specifico o l’articolazione in relazione a quel muscolo,
  • Debolezza dei muscoli o dei tendini,
  • Incapacità di usare il muscolo.

Le cause

Solitamente le cause possono dipendere da uno o più fattori come:

  • Problemi posturali,
  • Aver trascurato o sottovalutato precedenti traumi,
  • Mancanza di riscaldamento,
  • Sforzi esagerati,
  • Movimenti bruschi e non corretti.

Le tipologie

La gravità delle lesione viene solitamente catalogato in 3 categorie:

  • Lesione di 1° grado: modesta con sensazione di un continuo crampo,
  • Lesione di 2° grado: intendo dolore con fitte ad ogni minimo sforzo,
  • Lesione di 3° grado: condizione invalidante con dolore molto forte e spesso con presenza di ematomi.

Rimedi per aiutare il recupero

  • Ghiaccio: antinfiammatorio e antidolorifico molto efficace,
  • Riposo: almeno 5/7 giorni di stop,
  • Fasciare il muscolo: la compressione può fornire supporto e ridurre il gonfiore (non avvolgere troppo stretto),
  • Evitare il caldo:  può aumentare gonfiore e dolore,
  • Farmaci: antinfiammatori o antidolorifici ma sotto controllo medico.
Fonti:

https://www.webmd.com/fitness-exercise/guide/muscle-strain#1

Le immagini pubblicate nel sito sono tratte da Google Image e Pexels.com selezionando esclusivamente quelle per cui è indicato esplicitamente l'assenza di diritti o la solo richiesta di Credit. Per cui riteniamo, in buona fede, che siano di pubblico dominio (nessun contrassegno del copyright) e quindi immediatamente utilizzabili. In caso contrario, sarà sufficiente contattarci all'indirizzo info@novalbit.com perché vengano immediatamente rimossi.

16 Condivisioni