Uno spray immunostimolante post operatorio per prevenire recidive e metastasi

Uno spray immunostimolante post operatorio per prevenire recidive e metastasi

Quasi il 95 per cento delle donne con diagnosi precoce di cancro al seno andranno incontro ad intervento chirurgico. A volte, nonostante i miglioramenti delle tecniche chirurgiche, il cancro può ritornare e si parla allora di recidive.

Recentemente un team di ricerca dell’Università della California (UCLA) ha sviluppato un gel spray nel quale vengono incorporati farmaci immunostimolanti con l’obiettivo di aiutare la lotta al tumore e la prevenzione di future recidive.

Il primo studio su melanomi avanzati ha dato ottimi risultati

I ricercatori, guidati da Zhen Gu, professore di bioingegneria presso l’UCLA Samueli School of Engineering, hanno testato il gel spray biodegradabile nei topi con tumori del melanoma avanzati rimossi chirurgicamente. I risultati sono stati ottimi: il gel riduceva la crescita delle cellule tumorali rimaste dopo l’intervento chirurgico, il che ha aiutato a prevenire le recidive del cancro.

Una volta che la soluzione viene spruzzata sul sito chirurgico, questa forma rapidamente un gel incorporato con nanoparticelle che aiuta ad ancorarsi al sito dell’operazione chirurgica favorendo la guarigione; le nanoparticelle si dissolvono gradualmente e rilasciano nel corpo gli anticorpi anti-CD47 che hanno il compito di rafforzare il sistema immunitario e prevenire recidive e metastasi.

I risultati fin qui ottenuti hanno dimostrato come questo gel spray non solo ha inibito la recidiva dei tumori nella sede di rimozione ma anche quella in altre parti del corpo.  

I prossimi passi prima di avere a disposizione dei pazienti lo spray

I ricercatori suggeriscono che questo gel/spray possa venire applicato direttamente nel sito di resezione del tumore dai chirurghi immediatamente dopo l’operazione. Ora questa tecnica speciale dovrà passare attraverso ulteriori test e approvazioni prima che possa essere utilizzato negli esseri umani.

“Questo gel spray promette di risolvere uno dei maggiori ostacoli nella cura del cancro – ha dichiarato il prof. Gu. Metastasi e recidive sono tra le principali cause di morte per tumore e riuscire a sviluppare qualcosa che le previene è sicuramente l’obiettivo più importante.

I ricercatori continueranno a testare l’approccio negli animali per apprendere la dose ottimale, il miglior mix di nanoparticelle e la frequenza ideale del trattamento, prima di testare il gel su pazienti umani.

FONTE.

https://cancer.ucla.edu/Home/Components/News/News/1230/1631

https://www.nature.com/articles/s41565-018-0319-4

The following two tabs change content below.