Disinfetta, disinfetta e anche la polvere è diventata antibiotico resistente.

Disinfetta, disinfetta e anche la polvere è diventata antibiotico resistente.

Nell’immaginario comune la polvere è solo polvere… ma non è così vero, infatti in lei trovano dimora batteri e organismi rendendola “viva”.

La polvere d’altra parte è l’esito di tutto ciò che circola nell’ambiente e ci da quindi indicazione anche della qualità dell’aria che respiriamo.

Triclosan 

Fino al 2017, anno in cui è stato bandito perchè è stato scoperto che interferiva col sistema endocrino umano, un antibatterico di nome Triclosan veniva aggiunto nei saponi e nei detersivi.

La sua molecola è molto stabile e si accumula nell’ambiente, così la sua concentrazione in alcuni luoghi può essere molto elevata.

Pur essendo stato vietato lo si trova ancora in qualche dentifricio e in alcuni altri prodotti ad esempio i completi con tessuto antimicrobico venduti per andare in palestra.

Questa sostanza è stata trovata in grandi quantità nella polvere soprattutto delle palestre dove le persone disinfettano, molto spesso, l’area di lavoro prima e dopo l’uso.

Perchè antibiotico resistenza?

La Dott. Erica Hartmann della McCormick School of Engineering alla Northwestern University ha studiato la polvere di 42 palestre scoprendo che nella polvere in cui era presente il Triclosan i microbi si erano geneticamente modificati diventando antibiotico resistenti.

Si erano creati così dei superbatteri.

L’antibiotico resistenza sta diventando un problema per la salute pubblica. 

Solo negli USA, dai dati del centro controllo e prevenzione malattie, muoiono per questo motivo circa 25000 persone all’anno.

La Dott. Hartmann crede che sia come il gatto che si morde la coda infatti  l’uso continuo senza reale bisogno di antibatterici per disinfettare qualsiasi cosa crea batteri resistenti ai farmaci e quando se ne ha bisogno questi ultimi non funzionano più.

Il suo consiglio

Usare saponi normali e acqua per lavare e lavarsi in modo da mantenere una corretta igiene e non creare altri superbatteri.

Fonti
https://msystems.asm.org/content/3/6/e00200-18
https://news.northwestern.edu/stories/2018/december/stop-sterilizing-your-dust/
The following two tabs change content below.